imagealt

Giornata della memoria

Gli studenti di tutti gli ordini di scuola protagonisti di una serie di eventi a distanza. Grazie alla collaborazione tra Istituto Comprensivo di Sestri Levante, Istituto «Natta-De Ambrosis», Anpi, Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo anche quest’anno sarà possibile ricordare le vittime della Shoah con una serie di appuntamenti che vedranno gli studenti delle quinte di scuola primaria, delle terze di scuola secondaria e del biennio della secondaria di secondo grado protagonisti con incontri e letture su Zoom. Quest'anno la tradizionale commemorazione delle vittime trasferite ad Aushwitz dal Campo 52 di Calvari, che si tiene ogni anno il 21 gennaio, non ha previsto la partecipazione delle scuole a causa delle condizioni epidemiologiche. Per questo l'Anpi di Sestri Levante ha fornito alle classi coinvolte un video in cui lo storico Giorgio "Getto" Viarengo racconta agli studenti, sul posto, la storia di questo luogo e della piccola Nella Atthias, deportata a soli 6 anni dal campo prigionieri di Calvari. Giovedì 21 gennaio ciascuna classe terza della scuola secondaria di primo grado vedrà questo video con l'insegnante e i compagni, in una sorta di piccola commemorazione a distanza. Mercoledì 27 gennaio gli studenti di primaria, secondaria di primo e di secondo grado si incontreranno virtualmente per scambiare riflessioni, letture di brani e poesie sul tema della memoria della Shoah. Venerdì 29, trasmettendo dalla palestra della scuola media «G. Descalzo» tramite piattaforma Zoom, i ragazzi ascolteranno la storia del deportato rapallese Giulio Scocco raccontata dal figlio Giorgio e accompagnata da brani musicali a tema eseguiti da alcuni studenti.

Allegati
IMG-20210120-WA0024.jpg
Locandina.jpg
Articolo.jpg